Osservatorio Nazionale Amianto


L’Osservatorio Nazionale sull’Amianto - ONA ONLUS - è un’associazione di utilità sociale, iscritta all’Anagrafe delle ONLUS dell’Agenzia delle Entrate con prot. 79949 del 6 Dicembre 2010; accreditata dal Ministero della Salute nell’ Elenco in rete del volontariato della salute; iscritta al n. 852 dell’Albo delle Associazioni della Provincia di Roma con determina n. 1849 del 22.04.2013 e ha sede legale in Roma, Via Crescenzio, n. 2 – 00193 (Codice Fiscale: 97521310587 – Coordinate IBAN: IT67L 06230 14700 000040027069). Il presidente è l'Avv. Ezio Bonanni. 

L’associazione, fin dalla sua costituzione (05/08/2008) ha raccolto l’adesione delle vittime, dei loro familiari, ma anche di tanti cittadini, uomini e donne, lavoratori dipendenti e liberi professionisti, studenti e professori. L’Osservatorio grazie all’adesione e all’attività di volontariato di migliaia di lavoratori e cittadini, in tutto il Territorio Nazionale, è presente in tutte le Regioni d’Italia e sui Network (FacebookTwitter e su Youtube ).

ONA


Le finalità ONA

Gli obiettivi dell’ONA si riassumono nella prevenzione primaria, secondaria e terziaria rispetto al rischio amianto. La prevenzione primaria si realizza con la prevenzione, e quindi attraverso il bando e la bonifica dell'amianto dai siti contaminati per porre fine alle esposizioni e all’insorgenza di altre patologie asbesto correlate. Per approfondire: Asbesto / Amianto

La prevenzione secondaria consiste nella sorveglianza sanitaria per tutti gli esposti ad amianto e ad altri cancerogeni per ottenere la diagnosi precoce di eventuali malattie e quindi assicurare migliori terapie e cure e maggiori chance di guarigione e sopravvivenza. Per approfondire: Assistenza medica

La prevenzione terziaria prevede la tutela previdenziale e risarcitoria risarcimento dei danni subiti dagli esposti e dai loro famigliari, grazie alla esperienza ventennale dell’Avv. Ezio Bonanni.

Per approfondire: Assistenza legale



Consulenza legale gratuita

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti

'Osservatorio Nazionale Amianto assiste le vittime di danni da amianto per la tutela della loro salute e dei loro diritti.

 

Contatta l'ONA e chiedi la

assistenza medica, tecnica e legale gratuita

Numero verde ONA


Dipartimenti ONA

La prevenzione primaria (bonifica dei siti, per evitare ogni forma di esposizione), secondaria (diagnosi precoce, assistenza medica, ricerca scientifica, etc.) e terziaria (epidemiologia, riconoscimento delle prestazioni previdenziali e del risarcimento dei danni e punizione dei responsabili) costituiscono le finalità dell'ONA, che con i dipartimenti, assicura dei servizi gratuiti ai cittadini e ai lavoratori: 

 

  • Dipartimento di Ricerca e Cura del Mesotelioma: l'ONA assiste gratuitamente tutti coloro che hanno ricevuto la diagnosi di mesotelioma. I medici dell'ONA sono coordinati dal  Prof. Luciano Mutti (Professore di oncologia presso la Temple University di Philadelphia). 
  • Ambulatorio di oncologia : coordinato dal dott. Carmine Luigi Roma. Per le visite oncologiche gratuite è sufficiente una semplice richiesta attraverso l'associazione.
  • Dipartimento di assistenza legale. L’Avv. Ezio Bonanni , dal gennaio 2000,  assiste e difende i lavoratori e cittadini esposti e vittime dell’amianto e loro familiari. E' il Presidente dell’associazione ONA fin dal settembre del 2011. L’Associazione vittime amianto  assiste gratuitamente  le vittime amianto (assistenza legale gratuita vittime amianto). 
  • Il Dipartimento Tutela Vittime del Dovere assiste tutti coloro che, impiegati in missioni, sono stati esposti ad amianto e ad altri agenti cancerogeni e tossico nocivi, ed hanno contratto infermità, per le quali hanno diritto ad ottenere le prestazioni di vittime del dovere con equiparazione alle vittime del terrorismo. Le vittime hanno diritto anche al risarcimento dei danni. Le prestazioni sono reversibili ai familiari (coniuge ed orfani). 
  • Dipartimento ONA Tutela esposti all’uranio impoverito e vittime dei vaccini: le missioni nei Balcani e negli altri teatri di guerra in cui sono stati utilizzati proiettili all'uranio impoverito, ha comportato una situazione di rischio, che coniugata a quella dovuta ad errato programma vaccinale, ha determinato l'insorgenza di una serie di malattie, tra le quali i linfomi, ed altre neoplasie. Queste vittime hanno diritto a vedersi riconosciute le prestazioni di vittime del dovere, con equiparazione alle vittime del terrorismo e il risarcimento dei danni (risarcimento danni uranio impoverito e vaccini con additivi e metalli pesanti).
  • Dipartimento ONA Malasanità, di cui è coordinatore il Dott. Stefano Gulminelli. L’associazione ha preso atto del fatto che si assiste ad un ritardo nella ricerca scientifica e nei casi specifici alla diagnosi, terapia e cura del mesotelioma, e in alcun circostanze a pratiche tanto invasive quanto inutili. L’associazione ha quindi costituito un dipartimento, attraverso il quale le vittime e i loro familiari possono richiedere all’assistenza legale e medico legale. E’ stato anche costituito l’Osservatorio Giurisprudenziale della Responsabilità Medica e uno specifico notiziario. L’associazione ha, già da tempo, richiesto un maggiore impegno delle istituzioni per la ricerca scientifica e maggiore trasparenza nell’assegnazione dei fondi e un programma di sorveglianza sanitaria uniforme su tutto il territorio nazionale, perché la diagnosi precoce delle patologie asbesto correlate che è essenziale per ottenere la guarigione del paziente, e di evitare, laddove si riscontra l’inutilità delle prestazioni, l’accanimento terapeutico.
  • Dipartimento Scuola e Università. Poiché l’amianto e i materiali di asbesto sono ad oggi presenti in circa 2.400 scuole, senza che si dia corso all’immediata loro rimozione e/o messa in sicurezza, l’associazione ha svolto una campagna di sensibilizzazione e ha offerto la sua collaborazione alle Istituzioni e in molti casi ha promosso azioni con richiesta di intervento dell’Autorità Sanitaria e Giudiziaria. Il Dipartimento è coordinato dalla Sig.ra Antonella Franchi. L’assistenza viene fornita anche attraverso gli sportelli amianto disseminati su tutto il Territorio Nazionale e con gli sportelli virtuali sui social network, Facebook e su Instagram.

Giornale dell'Amianto

Il Giornale dell'Amianto è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Roma autorizzazione N° 113/2017 del 13.07.2017 (C.F: 97521310587) fondata dall'Osservatorio Nazionale Amianto su volontà del presidente, Avv. Ezio Bonanni

Nasce  con l’intento di dare voce alle vittime e ai familiari esposti all'amianto ed altri cancerogeni ed informare i cittadini sui rischi per la salute e per l’ambiente, fornendo loro assistenza medica e legale (news amianto).

 

 

 

il giornale dell'amianto osservatorio nazionale amianto ezio bonanni


Guardia Nazionale Amianto

guardia nazionale amianto osservatorio ezio bonanni

L'ONA ha costituito la piattaforma ONA GUARDIA NAZIONALE AMIANTO per segnalare i luoghi in cui c’è presenza di amianto e acquisire ogni notizia utile sulla presenza di amianto nel territorio nazionale attraverso la mappa interattiva e di contribuire a mappare i siti contaminati e a segnalarli alle autorità competenti, ovvero permettere all’associazione di segnalarli

 

Per aderire alla Guardia Nazionale Amianto è sufficiente farne richiesta all’indirizzo email osservatorioamianto@gmail.com e contattare telefonicamente l’Avv. Assunta Del Signore al numero  349/4040644.

La “denuncia” di sospetta presenza di materiali in amianto o contenenti amianto può avvenire con due distinti metodi:

  • Tramite la pagina SEGNALA
  • Registrandosi alla piattaforma utilizzando il link Registrati

In questo modo l’utente potrà monitorare l’evoluzione degli interventi sui siti da lui definiti.


Presidenza ONA e contatti utili


PRESIDENTE

Avv. Ezio Bonanni

Tel: 06/87153910 / 335-8304686

E-mail: osservatorioamianto@gmail.com

SITO WEB

PAGINA FACEBOOK

SEGRETARIO GENERALE

Dott. Michele Rucco

Email: segretariogenerale.ona@gmail.com

Rapporti stampa

Tel: 331-9806771 oppure 06/87153910

 

E- mail: osservatorioamianto@gmail.com

Coordinamento Nazionale - SOS Amianto - Amianto GDF -  Corpi per dello Stato 

Sig. Antonio Dal Cin

 

Tel: 349 5293847; 0773/511463

E-mail: ona.gdf@gmail.com

Coordinamento genitori e alunni esposti ad amianto nelle scuole e nelle università.

Sig.ra Antonella Franchi

 

Tel: 328-4648451

 

E-mail: antofra69@libero.it



Home >> Chi siamo