Osservatorio Nazionale Amianto

L'ONA, Osservatorio Nazionale Amianto, è un associazione di utilità sociale che assiste, rappresenta e difende cittadini e lavoratori esposti ad amianto e ad altri cancerogeni. Ha sede in Roma ed è presieduta dall'avvocato Ezio Bonanni.

Assistenza medica e tutela legale

L’Osservatorio Nazionale sull’Amianto – ONA APS rappresenta, tutela e assiste tutti i cittadini e i lavoratori esposti e vittime dell’amianto e di altri agenti patogeni e cancerogeni. L'assistenza é tecnica, medica e legale. Questo servizio é gratuito. La tutela della salute e dei diritti delle vittime e dei loro famigliari é il fine dell'associazione. Non solo il riconoscimento dei benefici assistenziali e previdenziali, il prepensionamento, il risarcimento dei danni. Ma anche, soprattutto, la ricerca scientifica e le terapie tempestive per la cura di coloro che purtroppo si sono ammalati. 

ONA: sportello amianto - numero verde

Osservatorio Nazionale Amianto

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti


ONA: la prevenzione primaria e secondaria

Gli obiettivi dell’ONA si riassumono nella prevenzione primaria, che consiste nell'evitare ogni forma di esposizione all'asbesto e, quindi, di rimuovere qualsiasi condizione di rischio. Poi, in quella secondariache consiste nel favorire la ricerca scientifica e, al tempo stesso, la diagnosi precoce di patologie asbesto-correlate con la sorveglianza sanitaria. In questo modo, è possibile diagnosticare malattie da amianto al primo stadio, e, specialmente per i tumori, di istituire terapie efficaci tra cui quella chirurgica.

La tutela legale preventiva e risarcitoria

Infine, la prevenzione terziaria che permette la verifica dei dati epidemiologici e, cioè, l'incidenza dell'amianto sulla salute umana con il conteggio del numero delle patologie. Queste malattie denunciate all'INAIL permettono di ottenere il riconoscimento della loro natura professionale, l'indennizzo, e il risarcimento dei danni.

 

Con il riconoscimento della malattia professionale asbesto correlata si ha diritto all'immediato prepensionamento. I lavoratori vittime di patologie asbesto correlate riconosciute, già in pensione, hanno diritto alla rivalutazione del trattamento pensionistico. Ciò avviene con il coefficiente 1,5 (benefici contributivi per esposizione ad amianto con l'articolo 13 comma 7 della legge 257 del 1992).

La prevenzione primaria: bonifica e messa in sicurezza

La prevenzione primaria si realizza mediante la cultura della prevenzione. Quindi, attraverso il bando mondiale dell’asbesto e la bonifica di tutti i siti e gli ambienti di vita e di lavoro. Solo in questo modo si può porre fine alle esposizioni ad amianto e all’insorgenza di patologie asbesto correlate.

 

Per approfondire: Asbesto / Amianto

La prevenzione secondaria: ricerca scientifica e cure gratuite

La prevenzione secondaria consiste nella sorveglianza sanitaria per tutti i cittadini e lavoratori esposti ad amianto e ad altri cancerogeni. In questo modo, è possibile ottenere la diagnosi precoce e assicurare migliori terapie, cure e maggiori chance di guarigione e sopravvivenza.

  

Per approfondire: Assistenza medica

Difesa legale vittime amianto: consulenza gratuita dell'ONA

La prevenzione terziaria prevede la tutela previdenziale e risarcitoria dei lavoratori esposti. Attraverso la tutela legale garantita dall’esperienza ventennale dell’Avv. Ezio Bonanni, presidente ONA, è possibile ottenere il riconoscimento di tutti i diritti. Benefici contributivi e il risarcimento dei danni, sia in favore della vittima primaria (lavoratore esposto), sia in favore dei suoi famigliari e stretti congiunti.

  

Per approfondire: Assistenza legale

L'ONA: Statuto, finalità e azione. Difesa della vita umana

L’associazione, fin dalla sua costituzione (05/08/2008) ha raccolto l’adesione delle vittime e dei loro familiari. Tanti cittadini, uomini e donne, lavoratori dipendenti e liberi professionisti, studenti e professori hanno aderito all'ONA. L’ONA, grazie all’adesione e all’attività di volontariato di migliaia di lavoratori e cittadini, è presente in tutta Italia e sui Social Network (FacebookTwitter e su Youtube ).

ONA: iscrizione all'associazione vittime amianto

L'iscrizione all'Osservatorio Nazionale Amianto é un gesto semplice. Permette di alimentare l'impegno di tutti i volontari nelle 20 regioni d'Italia, per l'identificazione dei siti contaminati e per la richiesta della loro bonifica. In più, il miglioramento dell'organizzazione del sistema sanitario nazionale, l'identificazione e potenziamento dei centri specializzati per la cura. Infine, per supportare l'azione del pool di legali che rappresentano, tutelano e difendono le vittime dell'amianto e i loro familiari.

ONA: Iscrizione nell'albo della regione Lazio

L'ona è un'associazione che collabora con le istituzioni a tutti i livelli. La regione Lazio ha iscritto l'ONA nell'elenco delle associazioni accreditate, per la sua concreta attività nella regione, per la tutela dell'ambiente e della salute pubblica.

Ona: iscrizione albo assocuazioni provincia di Roma

L'ONA, per la sua concreta attività di tutela della salute e dell'ambiente in provincia di Roma, ha ottenuto l'iscrizione nell'elenco provinciale delle associazioni punto è un particolare importante.

Ona: iscrizione all'albo delle associazioni di Roma Capitale

L'ONA ha la sede nazionale a Roma. Nella capitale già dal 2008 sono state intraprese innumerevoli iniziative con il supporto dell'avvocato Ezio Bonanni che è presidente dell'osservatorio Nazionale Amianto. L'associazione ha ottenuto la bonifica di molti istituti scolastici con amianto e di molte caserme che nella capitale erano caratterizzate dalla presenza di asbesto con rischio per tutti.


Ezio Bonanni, il presidente ONA

L'Avv Ezio Bonanni è abilitato al patrocinio presso la Suprema Corte di Cassazione e le altre Magistrature superiori.  Dal 2000 assiste e difende cittadini e lavoratori esposti, vittime dell'amianto e di altri cancerogeni per la tutela dei loro diritti. L'Avv. Bonanni è stato docente nel Master di II livello sul mobbing presso presso la Facoltà di Giurisprudenza e Medicina della Università degli Studi di Bari. Dal 2009, fa parte del Comitato di Redazione della rivista giuridica telematica Il Diritto dei Lavori, diretta dal Prof. Gaetano Veneto.

 

L'Avvocato è autore di numerose pubblicazioni in materia di tutela dei diritti dei lavoratori. Queste possono essere consultate alla voce Pubblicazioni. È presidente dell'Osservatorio Nazionale Amianto, associazione rappresentativa delle vittime dell'amianto, che offre assistenza medica, legale e tecnica gratuita. Il presidente ONA è stato recentemente nominato dal Ministro Dell'Ambiente, Gen. Sergio Costacomponente della Commissione Amianto del Ministero dell’Ambiente.

 

>>Consulta il decreto che ha formalizzato la nomina dell'avv. Ezio Bonanni 

Dipartimenti ONA

L'ONA, per svolgere le sue funzioni, ha creato i dipartimenti. In questo modo, è possibile realizzare gli strumenti di tutela efficace ed effettivi. 

 

Infatti, i medici volontari dell'ONA e i legali specializzati, sono operativi. In particolare, l'associazione è operativa per la prevenzione con la bonifica, la cura, con la diagnosi precoce e le terapie, la tutela con l'assistenza legale. 

Mesotelioma: cancro amianto assistenza medica e legale

Ricerca e Cura del Mesotelioma: l'ONA assiste gratuitamente le vittime di mesotelioma (e i famigliari in caso di decesso) grazie all'assistenza medica online gratis. 

  • Assistenza legale, a cura dell'Avvocato Ezio Bonanni, presidente ONA, per assistere e difendere le vittime asbesto e i loro familiari in caso di decesso. 
  • Vittime del Dovere: assiste il personale civile e militare delle Forze Armate e del Comparto Sicurezza che, per motivi di servizio e in missioni, è rimasto esposto a cancerogeni. Le prestazioni sono reversibili, in caso di decesso, ai familiari (coniuge ed orfani). 
  • Uranio impoverito e vaccini: come il precedente, questo dipartimento assiste il personale civile e militare che, esposto ad uranio impoverito e a vaccini contaminati, ha causato infermità invalidanti e decessi.
  • Malasanità: dipartimento coordinato dal Dott. Stefano Gulminelli per la tutela delle vittime di malasanità, anche e in particolare nei casi di ritardi nella diagnosi di patologie asbesto correlate e di pratiche invasive e inutili. 

 

  • Scuola e Università: l'asbesto è presente in circa 2.400 scuole e ne restano esposti ogni anno 50 mila persone, tra il personale docente e non docente, e 350 mila studenti. L'ONA insiste nella bonifica e messa in sicurezza.

Il giornale online ONA

L'ONA ha istituito la testata giornalistica con tutte le news amianto su prepensionamento e risarcimento danni in favore delle vittime e sulle novità sulle prestazioni assistenziali e sulla giurisprudenza. Leggi di più su:

il giornale dell'amianto osservatorio nazionale amianto ezio bonanni

Guardia Nazionale Amianto

Attraverso la Guardia Nazionale Amianto è possibile segnalare i luoghi in cui c’è presenza di asbesto e segnalarla alle autorità competenti. Attraverso questa piattaforma, l’ONA ha già ricevuto circa 2.000 segnalazioni di siti contaminati, di cui centinaia sono stati già oggetto di bonifica.

 

L’ONA fornisce assistenza tecnica ai proprietari di immobili con tetti in amianto e tetti in eternit o, comunque, in prossimità di siti contaminati, per la bonifica, assistenza medica e legale per esposizione ambientale. La segnalazione avviene attraverso la pagina Segnalazioni. È possibile fare una denuncia anonima. La segnalazione sarà presa in carico dagli amministratori della piattaforma per iniziare la procedura di analisi ed eventualmente di bonifica e inertizzazione.


Home >> Chi siamo