Osservatorio Nazionale Amianto Onlus

"Diventa protagonista della ricerca, della prevenzione e della tutela del tuo paese. Proteggi il tuo diritto alla vita!"

 

Contatta l'ONA e chiedi la consulenza/assistenza gratuita

Chiama e ricevi assistenza gratuita!

L'ONA  - Osservatorio Nazionale Amianto tutela l'individuo a 360°

 

L'Associazione ONA è sempre al tuo fianco

Assistenza gratuita vittime amianto

L’ONA è una associazione di utilità sociale. Rappresenta e tutela i cittadini e i lavoratori esposti e vittime dell’amianto e di altri patogeni e cancerogeni. L’ONA fornisce il servizio di assistenza tecnica, medica e legale gratuita.

L'assistenza legale permette alle vittime e ai famigliari di ottenere indennizzi INAIL, tra cui il prepensionamento e il risarcimento dei danni. 

Gli obiettivi dell’ONA sono la prevenzione primaria, secondaria e terziaria rispetto al rischio amianto e degli altri cancerogeni.

Nuovo Coronavirus e rischio amianto

Il nuovo Covid 19 (nCoV) il nuovo virus che non è mai stato precedentemente  identificato nell'uomo. Come ormai ben tutti sappiamo Il virus si è drammaticamente diffuso fuori dal continente Cinese e purtroppo ha colpito il nostro stivale tricolore. Sono in vigore stringenti misure di tutela per garantire la salute dei cittadini Italiani, ormai terrorizzati dal Covid 19. Chi è affetto da patologie quali mesotelioma della pleura (mesotelioma pleurico), asbestosi, tumore del polmone e altre patologie asbesto correlate in particolare quelle degli organi respiratori; sono purtroppo più colpite da questo virus silenzioso che si sta insidiando nelle nostre vite, stravolgendole.

 

L'ONA e l'Avv. Ezio Bonanni hanno diffuso una serie di raccomandazioni per quanto riguarda la tutela di tutti i pazienti oncologici e in particolare di coloro che sono vittime di patologie asbesto correlate. In seguito a tali contagi si sono verificati diversi decessi. Diversi malati di mesotelioma pleurico sono venuti a mancare in Italia, per via del contagio con il nuovo Coronavirus. Per tali motivi si raccomanda di rimanere a casa, e in totale isolamento, e di usufruire di un familiare di supporto per le attività che richiedono contatti con terzi: queste le raccomandazioni per coloro che sono affetti da mesotelioma della pleura e da altre patologie asbesto correlate, che di sommano a quelle del Governo e delle Regioni.

 

L'ONA per le vittime del dovere

Il 29 ottobre l’avv. Ezio Bonanni, presidente ONA ha partecipato all’ultima audizione del Senato per discutere del disegno di legge in materia di vittime del dovere.

>>Consulta il video dell’audizione

 

25 ottobre: Green ONA Day nel salone d'onore

Nel Salone d’Onore, al Foro Italico, vi è stata un’importante iniziativa per il mondo dello sport, per la tutela della salute e dell’ambiente. 

Evento GREEN ONA DAY e premio internazionale Bronzi di Riace. Per iniziativa del Dott. Ruggero Alcanterini, Presidente Fair Play, e dell'Avv. Ezio Bonanni, Presidente ONA.

Ieri ha avuto inizio la Fair Play Cup per far cessare le morti da amianto, sul lavoro e in strada: sono scesi in campo la Nazionale dei parlamentari, dei giornalisti Rai, dei Vigili del fuoco e degli esperti della sicurezza sul lavoro.

 

Fair Play Cup

Sport e scuola, ambiente e sicurezza: via l'amianto!

Il Salone d'Onore, al Foro Italico, lo scorso 30 maggio ha ospitato un'importante iniziativa per il mondo dello sport, per la tutela della salute e dell'ambiente. Sono intervenuti, tra gli altri, il presidente del coni, dott. Giovanni Malagò, il dott. Ruggiero Alcanteri, il sen. Lello Ciampolillo, l'avv. Ezio Bonanni, ed altri relatori. Sono stati resi noti i dati sullo stato di salute degli impianti sportivi fuori e dentro la scuola. Consulta il video:

 

Salone d'Onore Foro Italico

Sport e Scuola, Ambiente e Sicurezza: Via L'Amianto!

L'evento del 30 maggio 2019, del Foro Italico, ha avuto eco in tutta Italia, e l'attenzione dei media, compresi quelle del servizio pubblico (Rai). Sono stati intervistati, tra gli altri, l'avv. Ezio Bonanni, che ha rinnovato l'appello per la bonifica di tutte le strutture contaminate da eternit,  per la tutela della salute e dell'ambiente. Oltre agli impianti sportivi, anche le scuole,sono a rischio asbesto. Consulta il nostro video

 

Servizio Rai News24

Rai News 24

Prevenzione primaria

La prevenzione primaria si realizza con la cultura della prevenzione, e quindi attraverso il bando mondiale dell’amianto e la bonifica di tutti i siti e gli ambienti di vita e di lavoro. Solo in questo modo si può porre fine alle esposizioni ad amianto e quindi all’insorgenza di patologie asbesto correlate. 

Per approfondire:

Prevenzione secondaria

La prevenzione secondaria consiste nella sorveglianza sanitaria per tutti i cittadini e lavoratori che sono esposti ad amianto e ad altri cancerogeni. In questo modo è possibile ottenere la diagnosi precoce di eventuali malattie e quindi assicurare migliori terapie e cure e maggiori chance di guarigione e sopravvivenza.

 

Per approfondire: 

Prevenzione terziaria

La prevenzione terziaria prevede la tutela previdenziale e risarcitoria dei lavoratori esposti ammalati di tumore alla pleure, delle vittime dell’amianto e di altri cancerogeni. Attraverso la tutela legale garantita dall’esperienza ventennale dell’Avv. Ezio Bonanni, presidente dell’ONA, è possibile ottenere il riconoscimento di tutti i diritti e benefici e il risarcimento dei danni, sia in favore della vittima primaria (lavoratore esposto), sia in favore dei suoi famigliari e stretti congiunti.

 

Per approfondire: 

ONA: i servizi di assistenza gratuita

L’ONA è al fianco dei cittadini e lavoratori per la tutela della loro salute.

L'ONA Combatte l'utilizzo di amianto e altri cancerogeni nei luoghi di vita e di lavoro; preserva l'ambiente per restituirlo alle future generazioni e tutela, in particolare: lavoratori esposti ed ex esposti ad asbesto e ad altri cancerogeni, prevenendo le esposizioni e fornendo assistenza medica e tutela legale per il riconoscimento dei benefici previdenziali, della malattia professionale e per il risarcimento danni. 

Per assolvere alle sue finalità l'ONA collabora con:

  • le istituzioni locali e nazionali nella costruzione di un contesto normativo in cui il bando dell’amianto e degli altri agenti tossici patogeni sia dotato di effettività;
  • la Magistratura, nella sua azione di individuazione e di repressione dei reati contro la salute e contro l’ambiente e nella sua azione di ristoro dei danni causati ai singoli e alle comunità
  • le strutture mediche, con l’obiettivo di potenziare gli interventi di prevenzione primaria, di prevenzione secondaria, di conoscenza e di informazione sugli effetti degli agenti tossici patogeni;
  • le altre Associazioni che perseguono valori e principi coincidenti con i propri, con le quali intende agire in sinergia per la tutela dell’ambiente, della salute, dei diritti dei cittadini e dei lavoratori, perseguendo insieme tutte le possibili iniziative di sviluppo.

ONA: difendersi dall'eternit

Il 27 Novembre 2018, a Milano, nel corso della conferenza "Come difendersi dall'amianto: responsabilità civili, penali e profili previdenziali", patrocinata dall'Ordine degli Avvocati, l'ONA ha reso pubblici i dati delle malattie asbesto correlate in Lombardia:  5.680 mesoteliomi dal 2000 al 2015, con il 33% di tutte le quantità di eternit presenti in Italia.

L'ONA hanno già svolto il servizio di assistenza in favore dei cittadini e lavoratori vittime ed esposti asbesto in Lombardia da circa 11 anni. L'avv. Ezio Bonanni assiste le vittime amianto per la tutela dei loro diritti da più di 20 anni, per il riconoscimento delle rendite (pensioni inail), il prepensionamento e il risarcimento dei danni

L'ONA ha istituito lo Sportello Amianto Online  attraverso il quale è possibile chiedere assistenza tecnica, medica e legale gratuita. La conferenza ha reso pubblici gli strumenti di tutela della salute e dell'ambiente e la tutela dei diritti delle vittime e dei loro famigliari.

Approfondisci sui dati presentati dall'Avv. Ezio Bonanni: 

ONA: atti in video dell'Avv. Ezio Bonanni

Asbesto in Lombardia, servizio di TGCom24

Amianto Lombardia

L'ONA denuncia  le condizioni di rischio a Milano e in Lombardia - TG3 

Tg3 del 27.11.2018

Patologie ambientali
Bonifica amianto
Amianto nelle scuole
Mesotelioma Ezio Bonanni
Asbestosi
Assistenza Medica
PENSIONE IMMEDIATA
benefici contributivi
vittima del dovere

Il libro bianco delle morti da amianto

Il Libro bianco delle morti di amianto in Italia è stato scritto dall'Avv Ezio Bonanni, presidente dell'ONA Onlus ed è la denuncia del dramma dell'asbesto in Italia: 6000 decessi solo nel 2019 come negli anni precedenti. Nulla è cambiato rispetto al 19.06.2018, quando la pubblicazione venne presentata presso l'Istituto dell'Enciclopedia Italiana Treccani: consulta gli atti in video del convegno 

Bonificare per prevenire

Prevenire, curare e risarcire! Il primo obbiettivo è la prevenzione che si persegue evitando tutte le esposizioni ad asbesto e altri cancerogeni (ambiente pulito: salute; l'ambiente contaminato: malattia). La bonifica è l'unico strumento di efficace protezione e prevenzione del rischio cancerogeno; sia per le patologie asbesto correlate che per le altre malattie, in particolare quelle neoplastiche. Solo in questo modo è possibile vincere la sfida contro il cancro, compresi i tumori da amianto, e tutte le altre patologie asbesto correlate. 

Ricerca scientifica e assistenza medica

L'ONA sostiene la ricerca per nuove cure per guarire il mesotelioma, il cancro del polmone e  tutte le altre patologie asbesto correlate. I medici dell'ONA, tutti consapevoli della necessità della prevenzione primaria, assistono e guidano i lavoratori e cittadini per evitare le esposizioni ai cancerogeni, diagnosi precoce e nella terapia più efficace delle malattie asbesto correlate e di altre patologie. Solo in questo modo è possibile tutelare la salute, anche rispetto al rischio mesotelioma: 

>> trattamento multimodale del mesotelioma 

Sostieni l'ONA

5x1000 ona

Prevenzione primaria

L'asbesto è causa di fibrosi, placche pleuriche, ispessimenti pleurici, asbestosi, e neoplasie, tra le quali: mesotelioma, cancro dei polmoni, tumore laringe, tumore faringe, cancro alle ovaie, cancro al colon, in continuo aumento.  La sorveglianza sanitaria (controlli per i lavoratori esposti ad asbesto ed altri cancerogeni), permette la diagnosi precoce delle neoplasie, ivi comprese quelle asbesto correlate. la tempestività assicura maggiori possibilità di guarigione, e migliora le condizioni del paziente, a vantaggio della salute

Tutela dei diritti

L'ONA - tutela i diritti vittime amianto, e di altri cancerogeni. L'assistenza legale è gratuita. Lo staff dei legali ONA è coordinato dal presidente ONALe vittime hanno diritto alle rendite inail malattia professionale, contributi inps, risarcimento danni asbesto e al prepensionamento. L'ONA - ONA VVF tutela le vittime di malattie asbesto correlate appartenenti alle Forze Armate e al Comparto Sicurezza, tra cui militari dell'Esercito, della Marina e dell'Aeronautica, Vigili del Fuoco ONA, Polizia e Carabinieri.

 


ONA: i servizi di assistenza gratuita

Se sei stato esposto ad asbesto e ad altri cancerogeni, contatta l'ONA per verificare eventuali danni alla salute. L'ONA ti assisterà gratuitamente per la diagnosi e la denuncia di malattia professionale e per ottenere il risarcimento INAIL, il prepensionamento e il risarcimento dei danni.

 

 

 

>> Consulta il video dell'intera conferenza cliccando proprio quì.

 

Tutela vittime del dovere

Vittoria in Tribunale: Condanna del Ministero della Difesa e accolte le richieste dell'ONA.  La vedova e l'orfana della vittima del dovere: "Giustizia è fatta, la battaglia continua". Ne ha parlato anche Mediaset Play attraverso Studio Aperto. Per saperne di più leggi l'articolo pubblicato su "Il Giornale sull'amianto"  e consulta l'apposita sezione del nostro sito: 

ONA: gli eventi

Segui la mobilitazione dell'ONA attraverso la pagina dei nostri eventi 

"Latina tra amianto, rifiuti e nucleare" servizio TG3

Anche il TG3 ha puntato i riflettori sull'iniziativa promossa dall'ONA lo scorso sabato presso la sala convegni dell'Hotel Europa, Latina.

 

Latina tra amianto e rifiuti

>> Consulta il video dell'intera conferenza cliccando proprio quì.

Danno da amianto: tutele previdenziali e risarcitorie - Taranto

L'ONA ha organizzato conferenze con i Consigli dell'Ordine e le scuole forensi. L'ONA di Taranto collabora con la scuola forense e con il Consiglio dell'Ordine degli avvocati di Taranto.

Tutele previdenziali risarcitorie

>> Atti in video del Convegno ONA scuola Forense di Taranto sui danni da amianto.